Curiosità sui Tarocchi

 

Quali sono i Tarocchi?

I Tarocchi o Lame Astrali sono composti da un mazzo di 78 carte.

Che si suddivide in:

Arcani Minori: è un mazzo di 56 carte tradizionali. Si dividono a loro volta in 4 semi (Italiani o francesi) di quattordici carte (dall’asso al 10) più quattro figure dette onori o carte di corte (Re, Reggina, Cavaliere e Fante).

Arcani Maggiori: è un mazzo di 21 carte dette Trionfi e una carta singola detta il Matto. Queste carte sono illustrate con figure umane, animali e mitologiche e numerati da 1 a 21.

Gli arcani maggiori sono:

Il Bagatto, la Papessa, l’Imperatrice, l’Imperatore, il Papa, l’Innamorato, il Carro, la Giustizia, l’Eremita, la Ruota della Fortuna, la Forza, l’Appeso, la Morte, la Temperanza, il Diavolo, la Casa di Dio, la Stella, la Luna, il Sole, il Giudizio, il Mondo, il Matto.…

 

Origini dei Tarocchi

Originariamente i tarocchi venivano usati come carte da gioco.
Quest’ultimo si differenziava in: gioco di presa (come la briscola) o giochi verbali.

Solo dal XVIII secolo in poi vennero utilizzate per un uso divinatorio. Questo perché si pensava che i tarocchi fossero in realtà i libri di Thot*. Questi libri sarebbero stati codificati dai sacerdoti egizi nelle immagine simboliche dei trionfi. Spiegando un metodo per poterli utilizzare nella cartomanzia. Perchè li si voleva tramandare segretamente, sotto l’aspetto innocuo di carte da gioco.
Solo allora si cominciò infatti a prendere in considerazione la possibile origine esoterica ed ermetica dei Tarocchi.

 

Cosa differenzia gli Arcani Maggiori dagli Arcani Minori?

La differenza tra Arcani Maggiori e Arcani Minori è stata sottolineata dagli esoterici in questo modo:

– Gli Arcani Maggiori contengono simboli universali, riconducibili ad esperienze di vita particolari.
– Gli Arcani Minori sono una sorta di punteggiatura dei responsi.

I primi cartomanti furono affascinati dal significato simbolico di queste carte.
Con il passare del tempo agli Arcani Maggiori gli attribuirono ulteriori significati. Potevano essere legati sia alle raffigurazioni, sia al loro nome, sia alla numerologia associata al numero indicato sulle carte. Queste ulteriori interpretazioni furono poi simbolizzate e inserite nelle nuove rappresentazioni delle carte. Arricchendole sempre più sia dal punto di vista iconografico, sia dal punto di vista simbolico.

In seguito anche gli Arcani minori furono sottoposti ad un analogo studio e subirono un evoluzione.

 

*I Libri di Thot sono 42 libri mitici. Che sarebbero stati redatti e lasciati sulla terra dal dio egizio Thot. In essi si troverebbero i misteri dei cieli e le predizioni di eventi planetari futuri. Questi libri profetici sarebbero stati nascosti in biblioteche egiziane segrete; ed ora risulterebbero dispersi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.