La Torre del Mangia e i suoi 400 scalini per arrivare in vetta

Spesso si crede di sapere a cosa si sta per andare in contro, ma poi tutto in un modo o nell’ altro si evolve.
Convinti di entrare diretti nella Torre del Mangia, siamo rimasti spiazzati ed affascinati nel trovare la sua entrata all’ interno del “chiostro” del Palazzo Pubblico.

Torre-del-Mangia-Siena

Pronti, partenza e via!

Lì davanti ad una porticina dalle dimensioni surreali, abbiamo atteso che il semaforo diventasse verde. Si hai capito bene! Nella prima parte c’è un semaforo che gestisce la salita e la discesa dalla torre. Più era l’attesa e più era la voglia di scoprire. Appena scattato il verde, come in una gara di formula uno, siamo partiti all’ ascesa della torre.

Scale-torre-salendo-Siena

Mangiavamo uno scalino alla volta, come se avessimo fame di sapere cosa ci fosse dopo. Senza immaginare che alla fine del centodecimo gradino si arriva al terrazzino da cui non solo si ha la prima vista sulla piazza ma dove si vedono i merli a ricamarne la sommità.

Merli-Torre-Siena-

400 scalini per arrivare in vetta

Il tempo di riprender fiato per scalare i restanti gradini. I più lunghi. I più faticosi. Dove ad un certo punto sembra non arrivare mai la fine. Nella seconda parte non essendoci un semaforo mentre si sale si incontrano persone che scendono. Gli scalini molto stretti non consentono di passare in contemporanea così ci si distribuisce sugli angoli, come in un ring.

Curiosità sulla Torre →

Fortunatamente la rampa di scale è a base quadrata, con gradini stretti ma con il giro di salita largo. Questo permette di salire senza avere giramenti di testa. Ma soprattutto tra un giro e l’altro ci sono delle monofore che rendono la torre arieggiata.
Alla fine del quattrocentesimo gradino si arriva in cima alla Torre del Mangia. Qui, nella cella campanaria che ospita la campana del popolo chiamata da quest’ultimo Sunto, si viene rapiti da una meravigliosa vista su tutta Siena.

Vista-dalla-torre-su-siena-Siena

Secondo noi

Se non sei un tipo sportivo, ti consigliamo di prenderla con comodo. Perché soprattutto l’ultimo pezzo mette a dura prova il fisico.
Quando si arriva in cima oltre al bellissimo panorama di cui godere, data l’altezza ci sarà un forte vento che sembra volerti spingere di sotto. Quindi cerca di andarci quando c’è il bel tempo.

Tu cosa ne pensi?

INFO ORARI E PREZZI DELLA TORRE

C’è un’esperienza di visita o viaggio che ti va di condividere con noi? Scrivici per email, oppure mandaci un messaggio su fb. Insomma fai come preferisci. Anzi: come se fossi a casa tua. Siamo curiosi di conoscere le tue avventure.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.